Entro il prossimo mese di dicembre sarà pubblicato sul sito Inail il bando attuativo che prevede il finanziamento di progetti finalizzati ad introdurre miglioramenti delle condizioni di salute e sicurezza sul lavoro in alcune attività del settore terziario.

Rispetto agli scorsi anni L'INAIL ha ritenuto opportuno ricondurre i finanziamenti FIPIT ad un unico impianto ISI che permetterà di realizzare bandi in un'ottica di omogeneità, economicità e semplificazione, garantendo maggiore celerità delle procedure di finanziamento e superando la precedente modalità sperimentale.

L'impianto dei nuovi provvedimenti si quando le richieste sono superiori alle disponibilità finanziarie:

  • ISI Generalista e Amianto;
  • ISI Agricoltura;
  • ISI ex FIPIT per Settori di attività.

I nuovi finanziamenti, articolati in filiere con modalità a "sportello" e, quindi, con soglia di accesso e criteri di casualità (graduatoria da click day), saranno destinati a progetti presentati da piccole e micro imprese, anche individuali, iscritte alla CCIAA, le cui attività sono classificate secondo i seguenti codici ATECO:

ATECO/ATTIVITÀ ECONOMICA

  • 56.1 - Ristoranti e attività di ristorazione mobile;
  • 56.2 - Fornitura di pasti preparati (catering ed altri servizi dì ristorazione);
  • 56.3 - Bar ed altri servizi simili senza cucina;
  • 47.11.40 - Minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimentari vari;
  • 47.29.90 - Commercio ai dettaglio di altri prodotti alimentari in esercizi specializzati.

Saranno finanziati i progetti dei settori merceologici sopra individuati in relazione alle tipologie di interventi per contrastare i seguenti specifici rischi che risultano, per frequenza, più ricorrenti:

  • taglio;
  • ustioni;
  • cadute;
  • rumore.

I progetti dovranno determinare la riduzione e/o la eliminazione dei rischi di taglio, ustioni, cadute e rumore, garantendo la possibilità di finanziare, nell'ambito dello stesso progetto, più interventi.

Il contributo previsto sarà erogabile nella misura massima di 50.000 euro e nella misura minima di 2.000 euro mentre il contributo in conto capitale da erogare per la realizzazione dei progetti sarà fissato nella misura massima del 65% dei costi ammissibili, sostenuti e documentati.

Fonte: http://tecnici24.ilsole24ore.com/

Theatre Service s.r.l.

Contattaci

Sede Operativa

Via San Paolo n.3
87028 Praia a Mare (CS)

Tel.  0985/777861-777529
Fax. 0985 777883
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Sede Legale:

Piazza ltalia n.27
87028 Praia a Mare (CS)

Codice Fiscale 02629140787
Partita IVA 02629140787.

Responsabile della Protezione dei Dati:

Il Responsabile della Protezione dei Dati (RPD - DPO) per Theatre Service è la sig.ra Laino Donatella, con ufficio in via San Paolo, 3 – 87028 – Praia a Mare (CS), tel. 0985 777861, fax 0985 777883, cell. 3886966143, e-mail This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it..

Vai all'inizio della pagina