Il 19 agosto 2016 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale l'Accordo Stato - Regioni del 7 luglio, che entrerà in vigore il 4 settembre 2016, finalizzato alla individuazione della durata e dei contenuti minimi dei percorsi formativi per i responsabili e gli addetti dei servizi di prevenzione e protezione, ai sensi dell'articolo 32 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modificazioni.

Il nuovo accordo approvato in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, ridisegna non solo il percorso formativo di ASPP e RSPP, ma parzialmente anche i percorsi formativi di altri soggetti coinvolti nella gestione della sicurezza.

Riprendiamo brevemente alcuni aspetti contenuti nel documento riassuntivo “Principali novità del nuovo accordo RSPP”, ad esempio in relazione alla rivisitazione del percorso formativo di ASPP e RSPP.

Questa la nuova struttura modulare di ASPP e RSPP:

Modulo A

28 ore
Possibilità di ricorso alla modalità e-learning secondo i nuovi criteti previsti nell'allegato II
Adeguamenti contenuti al nuovo contesto normativo
Articolazione in Unità Didattiche UD

Modulo B

Ridefinizione generale dei contenuti ln Unità Didattiche (UD)
Prevista anche la trattazione dei fattori dl rischio Stress lavom correlato e ergonomia

Modulo B - modulo base comune da 48 ore che ricomprende i vecchi mac:msettoti ES, BS, B6, B8 e 89
Previste 4 specializzazioni:
SP1 agricoItura e pesca 12 ore
SP2 cave e costruzioni 16 ore
SP3 sanità residenziale 12 ore
SP4 chimico — etrolchimico 16 ore

Modulo C 24 ore
Nuova articolazione dei contenuti in unità Didattiche UD

Sappiamo poi quanto sia importante il riconoscimento della formazione pregressa (ex Accordo Stato-Regioni del 26 gennaio 2006) rispetto alla nuova articolazione del modulo B.

Il nuovo Accordo indica, a questo proposito, che sono “fatti salvi i percorsi formativi effettuati in vigenza dell'accordo Stato-Regioni del 26 gennaio 2006, pertanto gli RSPP e ASPP che non cambiano settore produttivo e continuano ad operare esclusivamente all'interno di esso non dovranno integrare il proprio percorso formativo per adeguarsi alle previsioni del presente accordo”.

Nello specchietto che pubblichiamo è presente una tabella di corrispondenza ai fini del riconoscimento dei crediti formativi ovvero delle ulteriori ore integrative previste esclusivamente in caso di passaggio ad altro settore produttivo:

  CORSO FREQUENTATO Modulo B Comune Modulo B Specialistico
Riconoscimento formazione pregressa ex. Accordo RSPP 2006 Modulo B1 - 36 ore TOTALE Credito Totale per SP1
Modulo B2 - 36 ore TOTALE Credito Totale per SP1
Modulo B3 - 60 ore TOTALE Credito Totale per SP2
Modulo B4 - 48 ore TOTALE --
Modulo B5 - 68 ore TOTALE Credito Totale per SP4
Modulo B6 - 24 ore -- --
Modulo B7 - 60 ore TOTALE Credito Totale per SP3
Modulo B8 - 24 ore -- --
Modulo B9 - 12 ore -- --

ermiamo infine sull’aggiornamento.

Il nuovo accordo del 7 luglio 2016 segnala che “l'obbligo dell' aggiornamento per RSPP e ASPP si inquadra a pieno titolo nella dimensione della life long learning cioè della formazione continua nell'arco della vita lavorativa. In relazione ai compiti di RSPP e ASPP, l'aggiornamento non deve essere di carattere generale o mera riproduzione di argomenti e contenuti già proposti nei corsi base ma deve trattare evoluzioni, innovazioni, applicazioni pratiche e approfondimenti collegate al contesto produttivo e ai rischi specifici del settore”.

E l’aggiornamento deve riguardare le seguenti tematiche:

  •  “aspetti giuridico-normativi e tecnico-organizzativi;
  • sistemi di gestione e processi organizzativi;
  • fonti di rischio specifiche dell'attività lavorativa o del settore produttivo dove viene esercitato il ruolo compresi quelli riguardanti gruppi di lavoratori esposti a rischi particolari, quelli collegati allo stress lavoro-correlato, quelli riguardanti le lavoratrici in stato di gravidanza, nonché quelli connessi alle differenze di genere, all'età, alla provenienza da altri Paesi e quelli connessi alla specifica tipologia contrattuale attraverso cui viene resa la prestazione di lavoro;
  • tecniche di comunicazione, volte all'informazione e formazione dei lavoratori in tema di promozione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro”.

Riportiamo, in conclusione, la parte dello specchietto che riassume le modifiche più rilevanti in tema di aggiornamento di RSPP e ASPP:

Aggiornamento
  • ASPP: 20 ore nel quinquennio - RSPP: 40 ore nel quinquennio
  • Possibilità di riconoscimento reciproco degli aggiornamenti tra RSPP e Fonmatore e tra RSPP e CSP/CSE
  • Modalità e-leaming secondo nuovi criten previsti nell'allegato è consentita per tutto il monte ore
  • Prevista la partecipazione a convegni e seminari (senza limite di partecipanti) per max 50% del monte ore

Theatre Service s.r.l.

Contattaci

Sede Operativa

Via San Paolo n.3
87028 Praia a Mare (CS)

Tel.  0985/777861-777529
Fax. 0985 777883
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Sede Legale:

Piazza ltalia n.27
87028 Praia a Mare (CS)

Codice Fiscale 02629140787
Partita IVA 02629140787.

Responsabile della Protezione dei Dati:

Il Responsabile della Protezione dei Dati (RPD - DPO) per Theatre Service è la sig.ra Laino Donatella, con ufficio in via San Paolo, 3 – 87028 – Praia a Mare (CS), tel. 0985 777861, fax 0985 777883, cell. 3886966143, e-mail This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it..

Vai all'inizio della pagina